Comune di Militello in Val di Catania (CT)

Emergenza Coronavirus Bonus Alimentare

DOCUMENTI COMUNE DI MILITELLO IN VAL DI CATANIA

AVVISO PUBBLICO
BONUS ALIMENTARE
Decreto Legge n. 154/2020

che richiama l’Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020

Chiunque intenda partecipare all’erogazione dei buoni spesa, di cui al Decreto Legge n. 154/2020 che richiama l’Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020, per come deliberato dalla Giunta Comunale, dovrà presentare domanda secondo il modello allegato, tramite invio per email al seguente indirizzo covid19buonispesa@comunemilitello.it
Chi fosse impossibilitato alla trasmissione dell'istanza via email potrà ricevere assistenza telefonando ai nn. 095.7941286 o 7941262 (da lunedì a venerdì ore 9/13).
Si precisa che:
  • Il buono spesa dà diritto all’acquisto di prodotti (compresi quelli in promozione):
- alimentari, comprese macellerie, pescherie (fresco e surgelato) e panifici;
- per la pulizia della casa;
- per l'igiene personale;
- farmaci;
- alimentari e farmaci per bambini, adolescenti, disabili ed anziani;
e non comprende:
  1. alcolici (vino, birra e super alcolici vari);
  2. alimenti e prodotti per gli animali;
  3. arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.).
  • I buoni spesa del valore di euro 10 (dieci) o 20 (venti) sono rilasciati dal Comune di Militello in Val di Catania, numerati progressivamente e muniti del timbro dell'Ente. Essi potranno essere spesi anche cumulativamente presso l'esercizio convenzionato entro e non oltre il termine del 31 gennaio 2021 (salvo ulteriore termine di legge alla vigenza dell’emergenza sanitaria).
  • I buoni spesa sono cumulabili, sono personali (ovvero utilizzabili solo dal titolare indicato sullo stesso buono), non trasferibili, non cedibili a terzi, non convertibili in denaro contante.
  • Ai fini del presente Avviso, si intendono:
a) per “generi di prima necessità” i prodotti alimentari, per l’igiene personale - ivi compresi pannolini, pannoloni, assorbenti – e prodotti per l’igiene della casa;
b) per “soggetti beneficiari”, le persone fisiche in possesso dei requisiti individuate dai Servizi Sociali del Comune di Militello in Val di Catania;
c) per “buono spesa” il titolo spendibile negli esercizi commerciali aderenti all'iniziativa e pubblicati sul sito internet del Comune di Militello in Val di Catania.
  • Importo del buono spesa
L’importo del buono spesa è determinato nel minimo di € 100,00 e nel massimo di € 550,00 secondo motivata valutazione dei Servizi Sociali, che terrà conto del numero dei componenti il nucleo familiare e dell'eventuale presenza di soggetti appartenenti alle categorie deboli.
  • Modalità di concessione del buono spesa ed individuazione dei beneficiari
Le domande pervenute saranno esaminate dall'ufficio Servizi Sociali che elaborerà un elenco dei beneficiari assegnando l'importo dei buoni spesa entro i limiti di cui sopra.
L'elenco sarà stilato sulla base dei principi definiti dall’O.C.D.P.C. n. 658 del 29/03/2020 e, pertanto, tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per i nuclei non già assegnatari di sostegno pubblico.
Il buono spesa è concesso per nucleo familiare.
  • Modalità di utilizzo del buono spesa
Gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa sono pubblicati sul sito internet comunale. Il Buono spesa è spendibile in tutti gli esercizi commerciali indicati nell’elenco.
Il Buono spesa potrà essere utilizzato per l’acquisto dei beni sopra indicati.
  • Verifica dell’utilizzo del buono
L’Amministrazione verifica la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza, provvedendo in caso di false dichiarazioni al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000.
  • Rapporti con gli esercizi commerciali
Il Servizio Sviluppo Economico dell'Ente provvede ad acquisire la disponibilità degli esercizi commerciali a ricevere e rendere spendibili i buoni spesa erogati dal Comune ed a formalizzare apposito rapporto contrattuale in deroga al d.lgs. 50/2016.
I rapporti tra Comune, utente ed esercizio commerciale sono improntati alla massima semplificazione, con il rilascio di un buono spesa all’utente, a doppia matrice, da presentare all’esercizio commerciale.
È possibile provvedere a tali adempimenti anche in modalità telematica.
L’esercizio commerciale rendiconterà i buoni spesa utilizzati presso il proprio esercizio, con presentazione, in uno al rendiconto, del buono spesa ricevuto dall’utente.
A seguito della rendicontazione, si procederà a rimborsare le somme dovute, dietro presentazione di regolare fattura elettronica.
  • Adempimenti in materia di pubblicità, trasparenza e Informazione e rapporto con la tutela della riservatezza
Il Responsabile del servizio è competente per l’applicazione degli obblighi previsti in materia di pubblicità, trasparenza e informazione, previsti dagli artt. 26 e 27 del d.lgs. 33/2013.
I dati relativi al procedimento di cui all’O.C.D.P.C. n. 658 del 29/03/2020 sono trattati nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 e del d.lgs. 196/2003, unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento.
 
IL RESPONSABILE DELL'AREA SERVIZI SOCIALI
f.to dott. Salvatore R. Agnello